TASI 2014

Pubblicata il 02/10/2014


Le scadenze per il pagamento della TASI 2014 Il versamento del tributo è possibile solo tramite Modello F24 o bollettino di conto corrente postale. Le date entro cui effettuare i versamenti sono le seguenti: 16 ottobre per quanto riguarda l’acconto (o prima rata) nei Comuni che hanno deliberato entro il 10 settembre. 16 dicembre per la seconda rata (questa data funge anche da scadenza per la seconda rata anche per coloro che hanno versato l’acconto della TASI già quest’estate, cioè nei Comuni puntuali con la deliberazione delle aliquote). Nei Comuni che non sono riusciti a deliberare neanche in questo secondo spot di tempo concesso, scatta l’aliquota automatica all’1 permille con i contribuenti chiamati a pagare in un’unica soluzione entro il 16 dicembre. La TASI è a carico del proprietario dell’immobile e di chi lo utilizza (nel caso di appartamento dato in affitto): i Comuni sono chiamati a decidere la quota d’imposta (tra il 10 e il 30%) posta a carico dell’inquilino.